Quanto è alto Al Pacino

Quanto è alto Al Pacino

Alfredo James “Al” Pacino, nato a New York il 25 Aprile del 1940, è un attore nonché regista, sceneggiatore e produttore cinematografico di fama internazionale.

Quanto è alto Al Pacino

L’infanzia di Al Pacino non è semplice, infatti il padre, Salvatore Pacino, un agente assicurativo e ristoratore di origini italiane (era figlio di immigrati siciliani originari di San Fratello in provincia di Messina), abbandona lui e la madre (casalinga figlia di immigrati siciliani originari di Corleone, in provincia di Palermo) quando il piccolo è appena nato, lasciandoli in ristrettezze economiche. Alfredo cresce quindi sotto la tutela della madre e dei nonni del South Bronx.

“La mia debolezza… Qual è la mia debolezza? Dovrei pensarci. Probabilmente avrei lo stesso problema nel rispondere se mi chiedeste qual è la mia forza. E forse sono la stessa cosa.”

La mancanza di una figura paterna lascia un segno indelebile nel giovane Al Pacino, che inizia a fumare alla tenera età di nove anni e a tredici invece ha i primi approcci con l’alcol e la marijuana.  Durante l’adolescenza Sonny (così lo chiamavano gli amici più intimi) frequenta la Herman Ridder Junior High School e successivamente la High School Performing Arts; era considerato uno studente difficile, uno di quelli che si caccia sempre in qualche guaio e questo non sorprende, dato che aveva passato l’intera infanzia nel Bronx.

L’esperienza scolastica di Al Pacino non è delle migliori, il ragazzo non è tagliato per lo studio e non gli interessa, tant’è che viene bocciato più volte finché a 17 anni lascia definitivamente gli studi anche se sua madre non è d’accordo. A questo punto Alfredo decide di andarsene via di casa e inizia a mantenersi come può facendo i lavori più svariati; lo stesso Al ha confessato che a soli vent’anni, in Sicilia, è stato costretto anche a vendere il proprio corpo pur di sopravvivere.

Col tempo comincia a recitare in commedie assieme a compagnie marginali di New York, tentando più volte di entrare nella Actors Studio. Per diverso tempo viene respinto ma alla fine degli anni 60 finalmente viene ammesso.

Il vero debutto di Al Pacino risale al 1969, quando esordisce a Broadway sul grande schermo nel film “Me, Natalie”. Questa prima esperienza rappresenta un po il trampolino di lancio della carriera artistica di Al, carriera che lo porterà ad essere considerato, ancora oggi, uno dei migliori attori della storia del cinema.

Durante la sua scalata al successo nel mondo del cinema, Pacino ha vinto un Premio Oscar nel 1993 grazie all’interpretazione del tenente colonnello Frank Slade nel film “Scent of a Woman – Profumo di donna”, non solo, i molti personaggi da lui interpretati sono diventati delle vere icone cinematografiche, basti pensare ai gangster come Michael Corleone ne “Il Padrino”, oppure Tony Montana in “Scarface” e Carlito Brigante in “Carlito’s Way”.

Pacino è un icona incontrastata e i suoi fan sono sparsi in tutto il mondo. Molti di loro a volte si domandano: Quanto è alto Al Pacino? Il grande attore ha una statura di 1 metro e settanta centimetri ed è del segno zodiacale del Toro.

Foto Interview Magazine

 

 

Gabriella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.