“Il boschetto alla rovescia”, il nuovo brano di Gioacchino Fittipaldi

“Il boschetto alla rovescia”, il nuovo brano di Gioacchino Fittipaldi

“Il boschetto alla rovescia”, ultimo singolo di Gioacchino Fittipaldi, cantautore lucano, è uscito il 6 Maggio scorso e dal giorno 9 era già in classifica. Ecco tutte le informazioni su questo brano inedito e originale che parla di pedofilia e violenza sulle donne.

“Il Boschetto alla rovescia”, significato e musica

Il testo di questo brano, che può essere considerata una vera e propria favola rock, nasce in un contesto di studio che mirava a elaborare un brano semplice e orecchiabile, ma che avesse anche un significato serio non esplicito.
“Il boschetto alla rovescia” tratta un argomento importante ed è un brano di denuncia sociale per quanto riguarda la violenza sulle donne-pedofilia.

Gioacchino Fittipaldi, però, riesce a raccontarlo con ironia e leggerezza, “perché tutti hanno bisogno di sorridere e sognare”. La favola di Cappuccetto Rosso e il Lupo viene reinterpretata e il bosco, luogo affascinante, misterioso a volte pericoloso e pieno d’insidie, diventa “alla rovescia” perchè si cerca di abbattere gli stereotipi del buono e del cattivo.  Si spera, infatti, che il cattivo possa non essere più tale e che pertanto la fiducia di Cappuccetto Rosso non sia mal riposta. In questa favola,  il cacciatore non ha il fucile, ma solo una “fionda caricata con dei cioccolatini”, ma poi si parla di violenza quando “Cappuccetto Rosso ritorna dal Bosco col lupo cattivo a braccetto, trova la mammina nel letto, e si chiede come mai lei sta ancora dormendo…Cos’è quel rosso vicino alla mammina??? Chiede Cappuccetto Rosso…

Insomma, un testo originale, che unisce rime e testi in modo inedito, senza mai essere troppo esplicito.

La musica di questo brano, invece, è il frutto di anni d’intenso studio, ascolto, sperimentazione e composizione che hanno influito sulla creatività dell’artista. Il suo background, infatti, è stato segnato dai big della musica come Pink Floyd, i Dire Straits, i Metallica e cantautori italiani, quali De André, poi Guccini, De Gregori e ancora Vasco, Litfiba, Ligabue, il Maestro Mogol.

La musica di Gioacchino Fittipaldi è un mix di generi quali: heavy metal, trash metal, musica d’autore, musica classica, pop, rock leggero, new age, dance progressive, power metal, hip hop, rap, solo per citarne alcuni e ciò si avverte ascoltando il brano “il Boschetto alla Rovescia”.

Chi ha collaborato al brano il Boschetto alla Rovescia

gioacchino fittipaldi bio

All’arrangiamento dell’ultimo singolo di Gioacchino Fittipaldi hanno collaborato vari artisti: Lorenzo Sebastiani, che  ha curato anche tutta la produzione musicale, Alex Reeves (Londra) per la batteria, Marco Dirani per il basso e alle chitarre c’è stato Andrea Morelli.  I musicisti, grazie al loro personale background, hanno apportato un contributo unico al brano, senza però mai distogliere il significato originario così come era stato inteso dal cantautore.

Il brano il Boschetto alla Rovescia è stato registrato presso lo studio EXCANTINE di Imola.

Il 20 maggio è stato registrato il video clip ufficiale a San Severino Lucano, paese immerso nel Parco nazionale del Pollino, dove vive Gioacchino Fittipaldi.  La regia del video è di Giuseppe Marco Albano e insieme al cantautore c’è anche la ballerina professionista Alessia Rea.

Segui Gioacchino Fittipaldi sui social per conoscere le ultime novità

YouTube 

Facebook 

Kleisma

Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.