Ottaviano Sanetti ed il consorzio Cogesco Casa

Ottaviano Sanetti ed il consorzio Cogesco Casa

Il consorzio Cogesco Casa è costituito da 15 cooperative attive nella regione Lazio. L’obiettivo di tali cooperative, guidate dal Dott. Antonio Sanetti, fondatore del consorzio, e da Ottaviano Sanetti è quello di realizzare immobili di edilizia residenziale pubblica (ex 167).

Il consorzio Cogesco Casa è stato fondato nel 1980 dal Dott. Antonio Sanetti che, in quell’anno, firmo la prima convenzione con il comune di Pomezia che delegò la costruzione di 66 villette a schiera in Via Casa Serena. La progettazione prevedeva la realizzazione di villette multipiano di 180 metri quadri l’una dotate di tutti i comfort. In seguito all’ottimo lavoro effettuato, il comune di Pomezia ha rinnovato la sua fiducia nei confronti del consorzio Cogesco Casa che, grazie alla capacità di rimanere al passo con i tempi, ha realizzato oltre 250 immobili nella sola città di Pomezia nel corso della sua storia.

Nel corso degli anni, il consorzio guidato da Antonio e Ottaviano Sanetti ha ampliato il proprio raggio di azione coinvolgendo prima la città di Viterbo e poi tutta la sua provincia, giungendo alla fine anche a Roma dove sono state realizzati, di recente, ben 11 alloggi. In totale, il consorzio Cogesco Casa ha realizzato oltre 450 immobili nella regione Lazio dall’anno della sua fondazione.

Il motivo di tale crescita va ricercato nella capacità delle cooperative costituenti il consorzio di rimanere al passo con i tempi. Il campo dell’edilizia si è reso protagonista negli ultimi decenni di una crescita notevole, resa possibile dallo sviluppo di nuove tecnologie e nuovi materiali. Allo stesso tempo, però, anche le esigenze e le richieste del pubblico sono aumentate. Per esempio, oggi si presta molta più attenzione al rispetto dell’ambiente, all’utilizzo di materiali sicuri e non nocivi alla nostra salute e all’efficienza energetica che, indirettamente o direttamente, ha un notevole impatto sia sull’ ambiente esterno alle abitazioni che sull’ utilizzo delle risorse economiche e non. Nel corso dei decenni, infatti, il consorzio Cogesco Casa, ha messo a punto i cosiddetti fabbricati di classe A, ossia degli immobili moderni realizzati con materiali in grado di isolare molto meglio le nostre abitazioni che quindi richiederanno un minor utilizzo di energia per riscaldamento e raffreddamento e, ovviamente, un minor dispendio di soldi. Nel 2018 a Viterbo, la cooperativa Ed. Etrusca ha realizzato un fabbricato di classe A quasi completamente ecosostenibile grazie all’utilizzo di impianti di riscaldamento e raffrescamento alimentati da corrente elettrica prodotta a partire dall’energia solare tramite pannelli solari termici e fotovoltaici. Il consorzio continua ad investire denaro ed energia allo scopo di proporre soluzioni sempre più efficienti ed economiche nel prossimo futuro.

Accedendo al loro sito web (CLICCA QUI) potrete consultare ulteriori informazioni sul consorzio Cogesco Casa, sulla sua storia, su Antonio e Ottaviano Sanetti e sui cantieri ultimati ed in fase di realizzazione, completi di fotografie. Ovviamente, nella pagina dedicata, troverete anche tutti i contatti nel caso in cui foste interessati a contattarli per chiedere un preventivo o ulteriori informazioni.

 

Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.